Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

Il Grappling, il Brazilian jiu-jitsu e le MMA all’interno dell’Ordinamento Sportivo Italiano.

Sul sito internet della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM), riconosciuta dal CONI, alla pagina: https://www.fijlkam.it/arti-marziali/grappling-bjj-e-mma/la-disciplina.html

si legge:

Grappling, Brazilian jiu-jitsu e MMA - Le Discipline

Il Grappling, gestito a livello internazionale dalla UWW (United World Wrestling), le Mixed Martial Arts (MMA), gestite a livello internazionale dalla IMMAF (International Mixed Martial Arts Federation), e il Brazilian jiu-jitsu (BJJ), in Italia sono discipline di competenza della FIJLKAM che ne delega la gestione alla FIGMMA (Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts).
Nel sito ufficiale
www.figmma.it è possibile trovare ogni informazione circa l'organizzazione, il calendario gare ed eventi, la storia ed i regolamenti nonché le news sulle attività.

Al riguardo, è doveroso fare alcune precisazioni.

A livello internazionale l’IMMAF, dopo essersi fusa con la WMMAA, è l’unica Federazione Internazionale di MMA che sta cercando di ottenere, con il grande sostegno economico dell’UFC, il riconoscimento del GAISF (Organizzazione riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale che riunisce tutte le Federazioni Sportive Internazionali). L’IMMAF, sia prima che dopo la fusione con la WMMAA, in Italia riconosce in esclusiva la FIGMMA.

A livello nazionale la FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), la più grande e prestigiosa Federazione di arti marziali e sport di combattimento riconosciuta dal CONI, è l’unica Federazione all’interno del CONI che ha competenza sulle discipline del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA.

La FIJLKAM, al fine di promuovere e sviluppare efficacemente la pratica di tali discipline in Italia, ha delegato alla FIGMMA la gestione in esclusiva sul territorio nazionale di tutte le attività di promozione, di sviluppo, di organizzazione e della pratica sportiva attinenti le discipline del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA.

L’accordo tra FIGMMA e FIJLKAM prevede che le Società Sportive che si affiliano alla FIGMMA e i praticanti che si tesserano alla FIGMMA vengono automaticamente affiliati e tesserati anche alla FIJLKAM per le discipline del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA. La FIJLKAM è quindi l'unica Federazione riconosciuta dal CONI che garantisce una copertura assicurativa ai praticanti di Grappling, di Brazilian jiu-jitsu e di MMA.

Ciò detto, è bene evidenziare che le persone che dichiarano di amare le MMA, il Grappling e il Brazilian jiu-jitsu e poi, per tutelare loro interessi personali, screditano il lavoro della FIGMMA, con il loro comportamento in realtà non fanno altro che danneggiare e frenare lo sviluppo delle stesse discipline che affermano di amare. Per coerenza, invece, chi ama il Grappling, il Brazilian jiu-jitsu e le MMA dovrebbe unirsi al progetto della FIGMMA, o almeno sostenerlo, in quanto la FIGMMA è l’unica Organizzazione che, nell’ambito delle Federazioni riconosciute dal CONI, gestisce le discipline del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA e, inoltre, è una Organizzazione senza scopo di lucro che persegue solo lo scopo ideale della promozione e dello sviluppo delle suddette tre discipline. E’ quindi molto importante che tutta la comunità del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA, si unisca alla FIGMMA e supporti la stessa nel suo intento di sviluppare in Italia tali discipline.

Al fine di unificare il movimento italiano del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA la FIGMMA ha intrapreso collaborazioni con alcune delle principali organizzazioni italiane che promuovono le suddette tre discipline (MMA-Italy, BornToFight e FightNet), ed ha proposto accordi di collaborazione alla UIJJ, per quanto riguarda il Brazilian jiu-jitsu, e ad altre realtà organizzative che si occupano di MMA.

L’auspicio è quindi che tutte le società sportive e gli atleti, che in Italia praticano Grappling, Brazilian jiu-jitsu e MMA, dal 1° settembre 2018 entrino in FIGMMA/FIJLKAM per unire le forze al fine di far crescere, in maniera seria e ben regolamentata, le tre discipline all’interno della FIJLKAM che è l’unica Federazione all’interno del CONI che ha competenza sulle discipline del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA. Al riguardo, si ricorda che dal 1° settembre 2018 le Società Sportive che praticano Grappling/Brazilian jiu-jitsu/MMA possono affiliarsi alla FIGMMA/FIJLKAM per la nuova stagione sportiva. L’affiliazione delle Società Sportive e il tesseramento dei praticanti, i cui costi sono rimasti invariati (70 euro l’affiliazione e 15 euro il tesseramento), danno diritto rispettivamente all’inserimento delle Società Sportive nel Registro del CONI, per poter usufruire delle agevolazioni fiscali e contributive previste dalla legge, e alla copertura assicurativa dei tesserati, garantita dalla FIJLKAM, per la pratica del Grappling, del Brazilian jiu-jitsu e delle MMA (informazioni complete su affiliazioni e tesseramenti al seguente link: http://figmma.it/come-affiliarsi-e-tesserarsi.html).

 

Saverio Longo

Presidente FIGMMA

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information