Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

5^ Coppa Italia di BJJ\Grappling GI (Reportage a cura di Max De Michelis)

5^ Coppa Italia di BJJ\Grappling GI (Reportage a cura di Max De Michelis)

La quinta edizione della Coppa Italia di BJJ/Grappling Gi si è svolta al PalaOlgiata il 26 novembre. La serie A vedeva la presenza di 48 atleti/e (7 donne e 41 uomini) che si sono confrontati in 57 incontri. Di questi incontri 32 sono finiti ai punti, 24 per sottomissione, 1 per forfait.

Le finalizzazioni:

  • 4 armbar

  • 3 north south choke

  • 2 triangle choke

  • 2 RNC

  • 2 lapel choke

  • 2 toe hold (americana al piede)

  • 2 straight ankle lock (achilles lock)

  • 1 reverse triangle

  • 1 paper cut choke

  • 1 bow &arrow choke

  • 1 ezekiel choke

  • 1 arm triangle choke

  • 1 kimura

  • 1 do jime- scissor hold

Passiamo ora alla cronaca della giornata:

 

SERIE A MASCHILE


SERIE A 62KG - GALLO
1)VERDEMARE ANDREA 
2)BARBA ANGELO 
3)ZANNETTI MARCO 
3)SISTARELLI VINCENZO


Girone all'italiana con 5 atleti. 10 incontri terminati: 5 ai punti e 5 per submission (1 armbar - 1 arm triangle choke - 1 triangle choke - 1 toe hold -  1 scissor hold (do jime)). Si aggiudica il girone Verdemare che disputa 3 incontri: 2 vinti ai punti, 1 per sottomissione (triangle choke).


Verdemare vs Sistarelli.  
Verdemare chiama guardia e cerca due volte di entrare con un berimbolo ma senza successo. Conquista i 4 punti che gli danno la vittoria durante uno scramble. Vince Verdemare 4 a 0.


Verdemare vs Zannetti.  
Verdemare chiama guardia e prova due volte il berimbolo poi worm guard infine deep half guard per terminare in guardia chiusa. La lotta torna in piedi e Verdemare conquista due punti con un tomoe nage. Il gong suona mentre stava tentando un triangolo inverso. Vince Verdemare 2 a 0.


Verdemare vs Barba.  
Verdemare chiama guardia, Barba cerca un attacco alla gamba e regala due punti di sweep al suo avversario. Su passaggio di guardia Verdemare opta per un leg drag e poi va in crab ride da dove tenta di prendere la schiena, ma poi si deve accontentare della side mount.  L'incontro si chiude su vari tentativi in cui Barba tenta senza successo di chiudere una toe hold. Vince Verdemare 5 a 2.


Verdemare vs Gallo. 
Nel suo ultimo incontro Verdemare opta per la guardia chiusa da dove chiude un triangle choke che gli da la vittoria. 

SERIE A 66KG - PIUMA
1)GAVINO MARCO 
2)GERMINARIO LUIGI 
3)FABRIZI STEFANO


Girone all'italiana con 3 atleti. 3 incontri terminati: 2 ai punti – 1 per submission (armbar). Si aggiudica il girone Gavino che disputa 2 incontri vinti ai punti.


Gavino vs Fabrizi 
Gavino chiama guardia, poi con una lapel spider ribalta e prende la schiena di Fabrizi. Seguono diversi tentativi di Gavino di passare la guardia ma vengono tutti vanificati dalle difese di Fabrizi. Quando Fabrizi torna in piedi Gavino riporta la lotta a terra chiamando guardia chiusa.


Gavino vs Germinario 
Stesso copione nel match contro Germinario. Gavino riesce a ribaltare dalla lapel spider, poi prova a passare la guardia di Germinario e, in chiusura dell’incontro, dalla posizione in piedi chiama guardia chiusa.


SERIE A 71KG - LEGGERI

1)PERAZZA VALERIO 
2)D’ANGELO CLAUDIO 
3)STAGNARI ALESSANDRO 
3)CALVELLI MATTIA


Girone all'italiana con 5 atleti. 10 incontri terminati: 7 ai punti - 3 per sub (1 toe hold - 1 RNC - 1 ankle lock). Si aggiudica il girone Perazza che disputa 4 incontri: 2 vinto per sub (1 RNC - 1 ankle lock) - 1 vinto ai punti e 1 perso ai punti. 
Perazza vs Calvelli.  
Calvelli chiama guardia due volte e due volte tenta Berimbolo, ma in entrambi i casi Perazza non si lascia sorprendere e la lotta torna in piedi.  Calvelli chiama guardia di nuovo ma, su un suo tentativo di rialzarsi, Perazza gli intercetta una gamba e lo proietta con single leg. Perazza poi passa la guardia e conquista la side mount ma poi la lotta torna in piedi. Calvelli richiama guardia e ritenta berimbolo ma questa volta Perazza gli prende la back mount e lo finalizza con un RNC. 
Perazza vs Feliziani. 
Perazza proietta Feliziani con single leg al quale segue uno scramble che si conclude con i due atleti di nuovo in piedi. Feliziani tenta un flying armbar che Perazza difende. Perazza subito dopo cerca di passare la guardia, azione a cui segue uno scramble e i due tornano in piedi. Feliziani tenta di nuovo un armbar chiamando guardia, Perazza difende di nuovo, poi passa in monta e subito dopo torna in side mount. Feliziani cerca di tornare in piedi e nello scramble che ne segue Perazza trova il varco per attaccare la gamba chiudendo un ankle lock che gli da la vittoria. 
Perazza vs Stagnari.  
Perazza tenta single leg, Stagnari difende e chiama mezza guardia. Perazza cerca di prendere la back ma Stagnari difende e i due tornano in piedi. Stagnari chiama di nuovo half guard, posizione dalla quale cerca per il tempo restante di ribaltare Perazza il quale alla fine riesce a passare la guardia e a prendere la back mount. Vince Perazza 4 a 0. 

SERIE A 77KG - WELTER
1)RONCA MATTEO 
2)BARTELLETTI LEONARDO 
3)PANARELLI MATTEO 
3)AGALLIU FRANC


Girone ad eliminazione con 7 atleti. 8 incontri terminati: 3 ai punti – 4 per submission (1 armbar - 1 trinagle choke - 1 reverse triangle - 1 paper cut choke) 1 per forfait. Si aggiudica il girone Ronca che disputa 3 incontri: 1 vinto ai punti, 2 per submission (reverse triangle -  paper cut choke). 
Ronca vs Tropiano. 
Tropiano chiama subito half guard. Ronca passa la guardia, stabilizza la side mount e poi chiude un inverted triangle choke col quale vince l'incontro. 
Ronca vs Agalliu.  
Ronca proietta Agalliu con un tai otoshi poi passa la half guard e stabilizza la side mount. Segue uno scramable vinto da Agalliu ma Ronca riesce a tornare in piedi. Agalliu tenta un armbar chiamando guardia ma Ronca non si lascia sorprendere. Vince Ronca ai punti. 
Ronca vs Bartelletti. 
Bartelletti chiama guardia. Ronca la passa, stabilizza la side mount e da qui finalizza il suo avversario con un paper cut choke. 

SERIE A 84KG - MEDI
1)PASQUINI JACOPO
2)DE PALMA CRISTOFORO DAVIDE
3)IELO MAURO
3)STABILE RUBEN



Girone ad eliminazione con 7 atleti.  6 incontri terminati: 5 ai punti. Si aggiudica il girone Pasquini che disputa 3 incontri: 2 vinti ai punti 1 per sub

Pasquini vs ielo. Vince Pasquini per submiission (Armlock)

Pasquini vs Guerrisi.
Guerrisi chiama guardia. Pasquini passa e poi tenta di prendere la schiena ma Guerrisi si difende. Ora e Pasquini a fare guardia. Dalla De La Riva Guard Pasquini esegue un single leg, ribalta il suo avversario e poi lo controlla nella side mount fino al suono del gong.

Pasquini vs De Palma.
Pasquini salta in guardia poi abraccia il suo avversario torna in piedi e lo proietta con un body lock takedown. Una volta a terra prova a passare la guardia ma De palma difende. I due tornano in piedi. De Palma tenta una proiezione in sacrificio ma Pasquini la difende. L'incontro termina 2 a 0 a favore di Pasquini.


SERIE A 92KG - MASSIMI-LEGGERI
1)MENEGHETTI ADRIANO LIVIO 
2)PISTOIA MATTEO 
3)GIUDICE ANTONIO 
3)BIGI LUCA


Girone all'italiana con 5 atleti. 10 incontri terminati: 6 ai punti, 4 per sottomissione (1 bow &arrow choke - 1 ezekiel choke - 1 RNC, 1 ankle lock). Si aggiudica il girone Meneghetti Adriano Livio che disputa 4 incontri: 3 vinto ai punti, 1 per sottomissione.


Meneghetti vs Bigi Luca.   
Bigi salta subito in closed guard. Meneghetti passa la guardia, si assicura la side mount e poi passa in full mount. A quel punto Bigi si gira e Meneghetti gli prende la back mount. Vince Meneghetti 11 a 0.


Meneghetti vs Galdi.  
Nei primi 4 minuti nulla di pervenuto. I due atleti non hanno tentato nulla per portare l'avversario a terra. Rompe gli indugi Meneghetti quando sono passati oltre 4 minuti chiamando la closed guard. Passato in half guard ribalta il suo avversario e passa in full mount posizione nella quale finalizza Galdi con un ezekiel choke.


Meneghetti vs Pistoia.  
Nulla di fatto per quattro minuti e mezzo poi Galdi prova double leg ma Meneghetti si difende e contrattacca con ko soto gake cadendo in full mount. Meneghetti cambia posizione e scegli la side mount ma il gong pone termine all'incontro. VinceMeneghetti 6 a 0.


Meneghetti vs Giudice.  
Giudice chiama la open guard. Meneghetti passa in half guard e poi libera la gamba e conquista la side mount. Giudice riesce a riprendere la open guard e a ribaltare Meneghetti. Meneghetti difende il tentativo di Giudice di passargli la guardia e lo ribalta terminando la sua azione in side mount. Da qui passa in full mount e conquista gli ultimi punti che lo portano sul 12 a 2, punteggio nel quale si chiude l'incontro.  

SERIE A 100KG - MASSIMI
1)VOLO GIUSEPPE 
2)GRANDIS ALESSANDRO 
3)TANDOI THOMAS 
3)MATIDDI DANIELE


Girone ad eliminazione con 6 atleti. 6 incontri terminati: 3 per sottomissione (3 north south choke) e 3 ai punti. Si aggiudica il girone Volo che disputa 3 incontri terminati tutti e 3 per sottomissione (north south choke). 
Volo vs Tandoi.  
Volo chiama subito la deep half guard da cui ribalta Tandoi. Poi cerca di passare la guardia ma i due tornano in piedi. Volo richiama la stessa guardia e ribalta di nuovo questa volta riesce a passare la guardia e a finalizzare Tandoi con un north south choke. 
Volo vs De Vecchis.  
Volo chiama subito deep half guard, passa la guardia di De Vecchis con un double under e lo finalizza con north south choke. 
Volo vs Grandis. 
Stesso copione dell'incontro con De Vecchis. Ribalta dalla deep half guard, passa e finalizza con north south choke. 

SERIE A +100KG - SUPER-MASSIMI
1)FREZZA ALESSANDRO 
2)COSMA DAMIANO 
3)NNODI RICHARD


Girone all'italiana con 3 atleti. Si aggiudica il girone Frezza che vince 1 incontro per submission (kimura).


Frezza vs Cosma.  
Frezza proietta con uchi mata e finalizza dalla half guard con una kimura.

SERIE A FEMMINILE


SERIE A 53KG - PAGLIA

1)GABRIELLI SERENA 
2)TONELLI ANASTASIA


Girone con 2 atlete. Si aggiudica il girone Gabrielli per sub (lapel choke).


Gabrielli vs Tonelli.  
Gabrielli chiama guardia e Tonelli cerca un'ankle lock senza successo ma non demorde e ci riprova. Segue uno scramble, le due atlete a turno guadagnano e perdono la posizione di dominio. La lotta torna in piedi. Gabrielli richiama guardia e ribalta. Tonelli le da la schiena e Gabrielli ne approfitta e la finalizza con un lapel choke.


SERIE A 58KG - MOSCA
1)LUBRANO LAVADERA VALENTINA


Lubrano non ha avversarie.


SERIE A 64KG - GALLO

1)PAVESE INGRID 
2)TANA RITA


Giorne con 2 atlete. Si aggiudica il girone Pavese ai punti.


Pavese vs Tana.  
Tana chiama guardia. Pavese gliela passa e stabilizza la side mount, posizione che tiene per il resto del match. Vince Pavese 3 a 0. 

SERIE A +71KG FEMMINILE - MASSIMI
1)GRIMACCIA STEFANIA 
2)SATO RAITA


Girone con 2 atlete. Si aggiudica il girone Grimaccia per submission (lapel choke). 
Grimaccia vs Sato. 
Sato chiama guardia, Grimaccia la passa, stabilizza la side mount e infine conquista la full mount. Sato le da la schiena e Grimaccia la finalizza con un lapel choke. 

La classifica dei Team ha visto vincitrice, per il quarto anno consecutivo, la "MATSIDE JJ" di Bernardo Serrini, al secondo posto la FLOW JJ” di Andrea Verdemare e al terzo posto la "WAZA" di Igor Ercole a pari merito con la "CROSS FIGHT" di Ivan Tomasetti e Alessandro Frezza.

 

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information