Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING, BRAZILIAN JIU JITSU e MMA

6^ Coppa Italia di Brazilian jiu-jitsu/Grappling Gi (Reportage a cura di Max De Michelis)

 

6^ Coppa Italia di Brazilian jiu-jitsu/Grappling Gi (Reportage a cura di Max De Michelis)

 

La sesta edizione della Coppa Italia di Brazilian jiu-jitsu/Grappling Gi si è svolta a Roma al PalaTorrino il 21 Ottobre. L'Assoluto Seniors vedeva la presenza di 46  atleti/e (9 donne e  37 uomini) che si sono confrontati in 49 incontri effettivi. Di questi incontri 19 sono finiti ai punti e 30 per sottomissione.



Le finalizzazioni:
8 armbar
3 kimura
3 americana
3 Rear Naked Choke
3 bow & arrow choke
3 loop choke
2 toe hold
1 lapel choke
1 X choke
1 ezechiel choke
1 triangle choke
1 straight ankle lock

14 sottomissioni agli arti superiori
13 sottomissioni al collo
03 sottomissioni agli arti inferiori

Passiamo ora alla cronaca della giornata:

ASSOLUTO MASCHILE

Assoluto 62KG - GALLO



1)D’ELPIDIO DIEGO (VIRTUS JIU JITSU)
2)SISTARELLI VINCENZO (VIRTUS JIU JITSU)
3)BELLO GABRIEL ANTONIO (CROSS FIGHT)
3)NOSTRATO GIOVANNI (ORATORIO CIRCOLO ANSPI)

Girone all'italiana con 4 atleti. 6 incontri terminati: 2 ai punti e 4 per submission (1 bow & arrow choke, 3 arm bar). Si aggiudica il girone D’ELPIDIO DIEGO che disputa 3 incontri: 2 vinti ai punti, 1 per sottomissione (1 bow & arrow choke).

D’ELPIDIO DIEGO vs BELLO GABRIEL ANTONIO
Uno degli incontri più emozionanti. Non stop action per 5 minuti. Continui cambi di fronte un festival di ribaltamenti e scramble. Vince D'Elpidio per 6 a 4.

D’ELPIDIO DIEGO vs NOSTRATO GIOVANNI
L'incontro termina in parità. All'overtime D'Elpidio finalizza Nostrato con un bow & arrow choke dalla back mount.

D’ELPIDIO DIEGO vs SISTARELLI VINCENZO
Un incontro molto movimentato con diversi spunti interessanti tra berimboli e imanari roll, un incontro tutto giocato a terra, molto equilibrato che vede prevalere D'Elpidio per 2 punti a 0.

Assoluto 66KG - PIUMA



1)VITTORI ALESSIO (FIGHT CLAN)
2)CONDRO’ EDOARDO (CROSS FIGHT)

Giorne con 2 atleti. Si aggiudica il girone VITTORI ALESSIO per sottomissione (loop choke).

VITTORI ALESSIO vs CONDRO’ EDOARDO
Vittori chiama sitting guard (guardia seduta). Da questa guardia chiude un loop choke che abbina ad un hook sweep. Una magistrale combinazione che gli regala la vittoria.

Assoluto 71KG - LEGGERI



1)DE BENEDETTI TIZIANO (ATHLON SAVONA)
2)GAVINO MARCO (MATSIDE)
3)BARBIROTTI Galileo (NOVA INVICTA)
3)ROBSON BENJAMIN (FLOW JIU JITSU)

Girone ad eliminazione con 10 atleti. 11 incontri terminati: 3 ai punti – 8 per submission (1 lapel choke, 1 X choke, 2 loop choke, 1 kimura, 1 bow & arrow choke, 1 toe hold, 1 straight ankle lock). Si aggiudica il girone DE BENEDETTI TIZIANO che disputa 3 incontri vinti 1 ai punti 2 per sottomissione (1loop choke, 1 kimura).

DE BENEDETTI TIZIANO vs MUTOLO IGNAZIO
Incontro tutto giocato in piedi dove gli unici due tentativi di proiezione di De Benedetti non gli fruttano alcun punto. Il match si risolve all'overtime con la vittoria di De Benedetti che finalizza Mutolo con una kimura.

DE BENEDETTI TIZIANO vs ROBSON BENJAMIN
Robson chiama closed guard. Tutto l'incontro ruota attorno alla half guard di Robson e ai tentativi di De Benedetti di passarla. In chiusura di incontro i due atleti tornano in piedi e De Benedetti chiude una presa ai baveri, si getta a terra in un bel Loop choke col quale strangola Robson.

DE BENEDETTI TIZIANO vs GAVINO MARCO
Gavino da subito lavora  per impostare la sua guardia col piede sul bavero. In chiusura di incontro riesce a ribaltare De Benedetti ma non ottiene i 2 punti perché il suo avversario torna rapidamente in piedi. Nell'uscire dall'area di gara Gavino viene penalizzato di un punto che serve a De Benedetti per aggiudicarsi la finale.

Assoluto 77KG - WELTER



1)BENETTI MAICOL (MATSIDE)
2)TROPIANO PASCHAL (WAZA)
3)MICCIO ANDREA  (FLOW JIU JITSU)
3)LICATA GABRIELE (WAZA)

Girone ad eliminazione con 6 atleti. 6 incontri terminati: 2 ai punti – 4 per submission (2 Rear Naked Choke, 1 toe hold, 1 triangle choke). Si aggiudica il girone BENETTI MAICOL che disputa 2 incontri: 1 vinto ai punti, 1 per submission (Rear Naked Choke).

BENETTI MAICOL vs TROPIANO PASCHAL
Tropiano chiama subito la closed guard e gazie alla sua estrema flessibilità di gambe oppone una strenua resistenza ai tentativi di Benetti di passarla ma alla fine cede al rullo compressore del suo avversario. Benetti prima conquista la half guard e poi la full mount. Tropiano cerca di ribaltarlo ma espone la schiena che Benetti non si lascia sfuggire. Lavorando bene dalla back mount Benetti chiude l'incontro con un RNC.

BENETTI MAICOL vs LICATA GABRIELE
Incontro che non regala spunti tecnici rilevanti. Licata, dopo alcuni minuti di stallo in piedi, chiama close guard. L'incontro si chiude con i due atleti sempre nella stessa posizione di guardia. All'overtime Licata sceglie la back mount ma nel tempo a disposizione non riesce a finalizzare Benetti che così si aggiudica l'incontro.

Assoluto 84KG - MEDI


1)BERTI RICCARDO (CORE GRAPPLING CLUB)
2)AGOSTINI ALBERTO (FLOW JIU JITSU)
3)CATALDO ROSARIO (PEAK)
3)ARDINI ALESSANDRO (LL ITALIA)

Girone all'italiana con 5 atleti.  5 incontri terminati: 4 ai punti 1 per sub (1 rear naked choke). Si aggiudica il girone BERTI RICCARDO che disputa 2 incontri: vinti ai punti.

BERTI RICCARDO vs CATALDO ROSARIO
Cataldo chiama subito half guard e tenta ripetutamente il single leg ma Berti vanifica tutti i suoi tentativi ed infine passa e stabilizza la side mount. Cataldo difende un strangolamento con i baveri a cui segue un movimentato scramble che termina con Berti in controllo dalla full mount. Vince Berti 9 a 6 in uno degli incontri più tecnici.

BERTI RICCARDO vs AGOSTINI ALBERTO
Incontro equilibrato tutto giocato attorno alla guardia di Agostini che riesce a difendere tutti gli assalti di Berti ma non riesce a concretizzare i tentativi di ribaltamento. Berti tenta due toe hold uno dei quali gli frutta il punto col quale si aggiudica l'incontro.

Assoluto 92KG - MASSIMI-LEGGERI



1)MENEGHETTI ADRIANO LIVIO (AETERNA JJ)
2)DI FRANCESCO ANDREA (FLOW JIU JITSU)
3)DE VECCHIS VALERIO (CROSS FIGHT)
3)GALDI AMERICO (NOVA INVICTA)

Girone all'italiana con 5 atleti. 6 incontri terminati: 2 ai punti, 4 per sottomissione (2 armbar, 1 americana, 1 kimura). Si aggiudica il girone MENEGHETTI ADRIANO LIVIO che disputa 3 incontri: 1 vinto ai punti, 2 per sottomissione (1 americana lock, 1 armbar).

MENEGHETTI ADRIANO LIVIO vs GALDI AMERICO
Tre minuti servono a Meneghetti per aver ragione di Galdi. Un incontro a senso unico. Meneghetti porta a terra Galdi con un harai goshi poi lo domina fino a chiudere un americana dalla posizione di ginocchio sullo stomaco.

MENEGHETTI ADRIANO LIVIO vs DE VECCHIS VALERIO
De Vecchis tenta un kata guruma ma Meneghetti non si lascia sorprendere. L'incontro poi è completamente dominato a terra da Meneghetti che riesce a chiudere un triangle choke dalla mount position e finire la sottomissione con un armbar.

MENEGHETTI ADRIANO LIVIO vs DI FRANCESCO ANDREA
Dopo una lunga fase di lotta sulle prese Di Francesco rompe gli indugi portando a terra Meneghetti con uno spettacolare yoko sutemi waza. Meneghetti recupera lo svantaggio segnando due punti in chiusura d'incontro con uno sweep dalla half guard.

Assoluto 100KG - MASSIMI


1)BARTOLAZZI NICCOLO' (FLOW JIU JITSU)
2)TANDOI THOMAS (CROSS FIGHT)
3)TERRALAVORO SALVATORE (NOVA INVICTA)

Girone all'italiana con 3 atleti. 3 incontri terminati: 1 per sottomissione (armbar) e 2 ai punti. Si aggiudica il girone BARTOLAZZI NICCOLO' che disputa 2 incontri terminati 1 ai punti e 1 per sottomissione (armbar dalla mount).

BARTOLAZZI NICCOLO' vs TANDOI THOMAS
Incontro molto dinamico e con ripetuti cambi di fronte che ha visto Bartolazzi prevalare per 12 a 0. Ottimo flower sweep dalla closed guard per Bartolazzi e bella difesa da triangle choke da parte di Tandoi.

BARTOLAZZI NICCOLO' vs TERRALAVORO SALVATORE
Bartolazzi vince l'incontro con un armbar dalla mount position. La sequenza che lo porta a questa finalizzazione è da manuale. Lo sweep dalla Spider Guard, passaggio di guardia toreando, ginocchio sullo stomaco e a seguire mount position.

Assoluto +100KG - SUPERMASSIMI



1)FREZZA ALESSANDRO (CROSS FIGHT)
2)CAMPELLONE LUCA (VIRTUS JIU JITSU)

Girone con 2 atleti. Si aggiudica il girone FREZZA ALESSANDRO che vince per sottomissione (kimura).

FREZZA ALESSANDRO vs CAMPELLONE LUCA - Campellone chiama la half guard che Frezza non fa fatica a passare. Una volta isolato il braccio sinistro di Campellone dalla north south Frezza chiude un triangolo con le gambe e lo finalizza con una kimura.

ASSOLUTO FEMMINILE

Assoluto 53KG - PAGLIA

1)TONELLI ANASTASIA (LL ITALIA)
2)PATARCHI SARA (PEAK)
3)BALDASSARRE GIULIA (FLOW JIU JITSU)



Girone all'italiana con 3 atlete. 3 incontri terminati 2 ai punti e 1 per sottomissione (ezekiel choke). Si aggiudica il girone TONELLI ANASTASIA che vince un incontro per sottomissione (ezekiel choke) e 1 ai punti.

TONELLI ANASTASIA vs BALDASSARRE GIULIA
Baldassarre chiama open guard e Tonelli tenta il suo celeberrimo armbar ben difeso dalla sua avversaria ma che le permette di conquistare la side mount. Da qui Tonelli conquista la full mount e attacca prontamente con un'altro suo tokui waza, l'ezekiel choke, contro il quale nulla può la strenua difesa di Baldassarre.

TONELLI ANASTASIA vs PATARCHI SARA
Tonelli proietta Patarchi con un Tai Otoshi tirato in combinazione con O Uchi Gari. Dalla half guard Tonelli cerca un’americana ma Patarchi la ribalta approfittando del suo squilibrio in avanti. Nello scramble che ne segue Tonelli riconquista una posizione di dominio in half guard per poi assicurarsi la full mount. Vince Tonelli per 11 a 2.

Assoluto 58KG - MOSCA



1)CARIANI BARBARA (FLOW JIU JITSU)
2)BADIALE CLAUDIA (WAZA)

Giorne con 2 atlete. Si aggiudica il girone CARIANI BARBARA che vince per sottomissione (americana dalla side mount).

CARIANI BARBARA vs BADIALE CLAUDIA
Badiale chiama guardia ma Cariani gliela passa con knee cut pass e conquista la side mount. Dalla side mount passa in half guard e poi in full mount. Da qui chiude una americana che termina riposizionandosi in side mount per avere una migliore angolazione.

Assoluto 64KG - GALLO


1)GALLINI SILVIA (FLOW JIU JITSU)

Gallini non ha avversarie.

Assoluto 71KG - LEGGERI

1)TANA RITA (WAZA)



Tana non ha avversarie.

Assoluto +71KG - MASSIMI

1)GALLINI SILVIA (FLOW JIU JITSU)
2)MUNGAI IRENE (RIO GRAPPLING CLUB)
3)TANA RITA (WAZA)
3)CHIOSO GIADA



Girone all'italiana con 4 atlete. 6 incontri terminati 4 per sottomissione (2 armbar, 1 Bow & arrow choke, 1 americana) e 2 ai punti. Si aggiudica il girone GALLINI SILVIA che vince due incontri per sottomissione (1 arm bar, 1 Bow & arrow choke) e 1 ai punti.  

GALLINI SILVIA vs MUNGAI IRENE
Mungai cerca subito la proiezione ma Gallini non si lascia cogliere di sorpresa e le prende la schiena. L'azione termina fuori si riparte in closed guard al centro del tatami. Gallini passa la guardia di Mungai toreando e le prende la back mount. Vince Gallini ai punti.

GALLINI SILVIA vs TANA RITA
Gallini rompe subito gli indugi con un double leg col quale quasi solleva la più pesante Tana. Dalla side mount passa in half guard poi rotola per cercare il Bow & arrow choke ma  mentre Tana cerca di mettersi in ginocchio chiude un armbar che le da la vittoria.

GALLINI SILVIA vs CHIOSO GIADA
Gallini attacca subito con single leg e porta schiena a terra Chioso. Poi conquista la back mount e la strangola con un Bow & arrow choke.

La classifica dei Team ha visto vincitrice, per la prima volta, FLOW JIU-JITSU di Andrea Verdemare, al secondo posto CROSS FIGHT di Ivan Tomasetti e Alessandro Frezza e al terzo posto VIRTUS JIU JITSU di Giampiero D'Egidio e WAZA di Igor Ercole

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information