Facebook Twitter Youtube Google Bookmarks

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega della  FIJLKAM, FSN del CONI, gestisce gli sport: GRAPPLING-BRAZILIAN JIU JITSU-MMA

La FIGMMA ha in essere collaborazioni con la FEDERKOMBAT e la FIWUK, DSA del CONI, per lo sviluppo congiunto delle rispettive discipline

V Campionato Italiano di MMA: Quatrale icona dell'Hung Mun ancora imbattuta! (Articolo di Mario Brugnolini)

V° Campionato Italiano di MMA: Quatrale icona dell'Hung Mun ancora imbattuta!

Nell'avveniristica, luminosa struttura del Palaolgiata si è svolta Domenica scorsa a Roma la V edizione del Campionato Italiano di MMA che ha fatto ancora una volta registrare una partecipazione record nel numero degli atleti iscritti alla gara ed un crescente ed entusiastico favore nel folto pubblico presente.

L'imponente manifestazione, mirabilmente organizzata dalla Figmma (Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts) e dai suoi esponenti Saverio Longo e Vito Paolillo, ha visto affrontarsi su due accoglienti tatami ben 240 atleti fra cui nove donne che hanno certamente apprezzato il suggestivo discorso con cui il Presidente della Fiwuk, Vincenzo Drago, graditissimo ospite, ha auspicato "massima sinergia tra le discipline sportive rappresentate dalle due organizzazioni al fine del raggiungimento comune di traguardi internazionali sempre più elevati".

Assente il fuoriclasse Luca Brugnolini, Campione del Mondo 2011 a Belgrado e vincitore di sei titoli italiani fra MMA e Grappling, l'accesissima competizione dei "pesi leggeri" (71 Kg.) è stata vinta a sorpresa da un altro rappresentante dell'Hung Mun Martial Society, il giovane esordiente Alessandro Finesso che con grande impeto e grande determinazione è riuscito a prevalere su Simone Valla (Allblacks) che pure aveva eliminato, in un match al cardiopalma, il favorito Gianluca Apostolico (Sestito Academy) classificatosi terzo.

Fra i "pesi piuma" (66 Kg.) invece, come da pronostico, il quotato Marco Quatrale - due vittorie in Coppa Italia già al suo attivo -, anch'egli portacolori della blasonata società romana Hung Mun, si è imposto per 13 a 4 su Thomas Gozzi (Stabile Team) e per 18 a 4 su Daniel Lestini (Scorpion Team) aggiudicandosi nettamente il torneo all'italiana della categoria ed ostentando platealmente non solo il suo originalissimo "look" - un'ibrida "icona" tra il biblico Giosuè e Sigmund Freud - ma anche e soprattutto la sua estrema soddisfazione per il titolo di Campione Italiano meritatamente conquistato.

Nelle altre competizioni abbiamo ancora una volta apprezzato l'esuberante furia agonistica di Daniele De Santis (Aeterna Jiu Jitsu) che ha primeggiato fra i "pesi welter" (77 Kg.) bissando il successo dell'autunno scorso in Coppa Italia; ed anche la freddezza e la lucidità con cui Asterio Lucchesini (New Chili Fit) ha prevalso fra i "pesi medi" (84 Kg.). La categoria dei "pesi gallo" (62 Kg.) è stata vinta da Davide Aceto (Warlike) mentre Luigi Zanini (Scorpion Team) si è aggiudicato quella dei "mediomassimi" (92 Kg.).

Fra le donne, Giorgia Palmas vince la "53 Kg." mentre la leggiadra Micol Di Segni, confermando tutto il suo valore, brilla sia nella sua naturale categoria (58 Kg.) che in quella superiore (64 Kg.) prevalendo, come già in Coppa Italia, su Ilaria Norcia.

Pleonastico aggiungere che la classifica a squadre è stata vinta anche questa volta dall'Hung Mun Martial Society di Fabio Ciolli e Riccardo Carfagna che è ancora assolutamente imbattuta nelle otto competizioni nazionali di Mixed Martial Arts sin qui disputate dalla nascita della Federazione.

 

Mario Brugnolini

Calypso Immobiliare S.r.l.

Tel. 06/30365777 - 348/4413238

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’agenzia del fighter

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Le Privacy Policy possono essere consultate al link che segue privacy policy.

Accetto le Privacy Policy di questo sito

EU Cookie Directive Module Information