Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

Vecchie glorie e sorprendenti out-siders nell'VIII Campionato Italiano di Grappling No-Gi (Articolo di Mario Brugnolini)

Vecchie glorie e sorprendenti out-siders nell'VIII Campionato Italiano di Grappling No-Gi (Articolo di Mario Brugnolini)

Nel consueto ed accogliente scenario dell'originalissimo Palafijlkam - ora ribattezzato PalaPellicone in onore dello stimatissimo Presidente della FIJLKAM recentemente scomparso - si è svolta Domenica scorsa a Ostia l'ottava edizione del Campionato Italiano di Grappling No-Gi.

Nell'occasione il numeroso pubblico presente ha tributato un lungo applauso alla Campionessa del Mondo Martina Baraccani e all'intramontabile Marcel Leteri - argento ai Mondiali di Mosca - premiati dal Presidente della Figmma, Saverio Longo, - assieme all'altra "regina mondiale", Pamela Petrucci, l'altro ieri assente giustificata -, con l'ambita onoreficenza "Athlete of the Year 2014" per i brillanti risultati ottenuti a livello internazionale.

La gara, che costituiva anche prova di selezione per la Nazionale che parteciperà in Ottobre ai prossimi Mondiali in Turchia, è stata sottolineata dalla presenza di ben 400 atleti, configurandosi sia passerella per vecchie glorie sia palcoscenico per nuove, emergenti speranze.

Ennesimo trionfo per il monumentale Ivan Tomassetti, Campione del Mondo nel 2013 a London Ontario e argento nel Grappling col kimono ai World Combat Games di San Pietroburgo che, nonostante lunghe assenze dall'Italia per motivi di lavoro e conseguenti difficoltà di allenamento quotidiano e costante, si è aggiudicato sia la categoria dei pesi massimi (100 Kg.) sia quella dei supermassimi (+100 Kg.) vincendo con disarmante superiorità tutti gli incontri disputati.

Si confermano con autorevolezza Campioni Italiani anche i veterani e pluridecorati Marcel Leteri - fresco del titolo di Atleta dell'Anno - fra i pesi gallo (62 Kg.) ed il cage-fighter azzurro Igor Nencioni fra i pesi mediomassimi (92 Kg.) mentre, anche a testimonianza della crescita esponenziale di questo sport che ogni giorno sforna nuovi, impressionanti talenti, sorprendente è il risultato delle altre quattro categorie. Nell'appassionante competizione riservata ai pesi welter (77 Kg.), l'out-sider Mirko Pignoloni si impone contro ogni pronostico su Maicol Benetti dopo aver eliminato atleti del calibro di Christian Longo, attuale detentore del titolo col kimono e di Ehsan Ghandchiler attuale Campione Italiano di MMA; e nell'ancor più avvincente torneo dei pesi medi (84 Kg.) il sempre valido, ma meno accreditato nella circostanza, Riccardo Schwarz, riesce ad avere la meglio sui favoritissimi Simone Serra, detentore del titolo nella categoria di peso inferiore e Ivan Gazzoli recentissimo Campione Italiano di BJJ/Grappling Gi; il "black-horse" Daniel Palmieri si impone su Marco Gavino fra i pesi piuma (66 Kg.) e solo terzo è l'ex-azzurro e detentore della Coppa Italia Alessio Di Liberti, sconfitto dallo sconosciuto oriundo Cornel Adi Sturzu.

Fra le donne prosegue l'incontrastato dominio della magnifica Campionessa del Mondo Martina Baraccani che stravince ancora una volta il torneo Assoluto femminile sulla sempre combattiva Rita Tana e la rientrante Manuela Morosi.

Dopo un periodo di predominio della Matside di Bernardo Serrini, l'Aeterna Jiu Jitsu dei fratelli Anacoreta e di Mirko Silvestri riconquista lo scettro della classifica a squadre.

Mario Brugnolini

Calypso Immobiliare S.r.l.

Tel. 06/30365777 - 348/4413238

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information