Facebook Twitter Youtube Picasa

PARTNER TECNICI

 

 

Newsletter










 

La FIGMMA su delega di  FIJLKAM e FIWUK, Federazioni del CONI, gestisce gli sport

GRAPPLING NO-GI, BJJ/GRAPPLING GI e MMA

8° Campionato Italiano di MMA (Reportage a cura di Max De Michelis)

8° Campionato Italiano di MMA (Reportage a cura di Max De Michelis)

L'ottava edizione del Campionato Italiano di MMA si è svolta al PalaOlgiata di Roma lo scorso 14 Maggio. Un'edizione che sarà ricordata per il record d'iscritti, 315 a fronte dei 281 dell'anno scorso. La classe Seniors serie A ha visto la presenza di 44 atleti/e (2 donne e 42 uomini) confrontarsi in 39 incontri effettivi. Di questi incontri 21 sono finiti ai punti, 7 per sottomissione, 2 per KO tecnico, 8 per superiorità tecnica, 1 per stop medico. Tra le finalizzazioni le più usate sono state il triangle choke (2), l'armbar (2) e il rear naked choke (2), a seguire lo standing guillotine (1). Passiamo ora alla cronaca della giornata.

 

SENIORS SERIE A MASCHILE

57KG (MOSCA)

1)SANTORO GIACOMO

2)MANCINI GIACOMO

3)TOMASONI ALESSANDRO

3)SHAK PIERFRANCESCO


5 ATLETI. 4 INCONTRI terminati: 1 ai punti, 1 superiorità tecnica, 1 sub (standing guillotine choke), 1 KOT. Vince Santoro che si impone su Carlotto, Tomasoni e Mancini.

Santoro vs Carlotto. Carlotto, in vantaggio di punti per aver portato a terra Santoro, subisce poi, per il resto dell'incontro, l'iniziativa del suo avversario che lo controlla a terra per buona parte del match. Si aggiudica il match Santoro ai punti.

Santoro vs Tomasoni. Incontro molto dinamico con continui cambi di fronte e aperto fino all'ultimo quando Santoro riesce a prendere la back mount e a vincere per ground&pound (KOT).

Santoro vs Mancini. Incontro che inizia a terra e termina in piedi. Gran parte dell'incontro è giocato da Santoro che tiene il centro della materassina e sfrutta molto bene il regolamento portando molte volte il suo avversario fuori dall'area di gara. Vince Santoro per superiorità tecnica (28 a 13).

 

61KG (GALLO)

1)BOHACH BOHDAN

2)CALDERONE FORTUNATO

3)CAPRARO ANDREA

3)DOSKJA FLORIAN


5 ATLETI. 4 INCONTRI terminati: 1 ai punti, 2 per superiorità tecnica, 1 sub (triangle choke). Vince Bohach che si impone su Doskja e Calderone.

Bohach vs Doskja. Vince Bohach per superiorità tecnica in un incontro quasi interamente giocato in piedi. Alcuni tentativi di Doskja di portare la lotta a terra, tutti vanificati dalle difese di Bohach.

Bohach vs Calderone. Si ripete il copione del precedente incontro. Fasi di striking che vedono Boach prevalere sul suo avversario. A terra l'azione si interrompe, Bohach stalla da dentro la closed guard in due occasioni. Vince Bohach per superiorità tecnica.

 

66KG (PIUMA)

1)VALLE SIMONE

2)MARCOALDI MATTEO

3)DOSKJA ALFONS

3)ROMANO MARCELLO


6 ATLETI. 5 INCONTRI terminati: 3 ai punti, 1 per superiorità tecnica, 1 per sub (triangle choke). Vince Valle che si impone su Capone, Doskja, Marcoaldi.

Valle vs Capone. Valle vince per superiorità tecnica. Valle intercetta un low kick e porta a terra Capone e qui accumula i punti che lo decretano vincitore del match.

Valle vs Doskja. Incontro equilibrato negli scambi in piedi, superiore Valle nei takedown e nel conquistare punti a terra punti decisivi per la vittoria.

Valle vs Marcoaldi. La finale regala ottime fasi di lotta, sia in piedi che a terra, con diversi cambi di fronte. A prevalere è Valle che vince per superiorità tecnica. L'incontro viene interrotto mentre Valle stava colpendo Marcoaldi dalla back mount.

 

70KG (LEGGERI)

1)SPINOLA FRANCESCO

2)MAMMARELLA DANIEL

3)ESPOSITO DANIELE

3)BRIZZI GIULIO


9 ATLETI. 8 INCONTRI terminati: 5 ai punti, 1 per superiorità tecnica, 1 sub (1 rear naked choke),1 KOT. Vince Spinola che si impone su Sablone, Esposito e Mammarella.

Spinola vs Sablone. Vince Spinola per superiorità tecnica. Un body lock takedown che lo fa atterrare in side mount, aver preso la monta, aver messo a segno alcuni punti in piedi di striking assieme a qualche uscita del suo avversario sono sufficienti a Spinola per aggiudicarsi la vittoria.

Spinola vs Esposito. Spinola superiore negli scambi in piedi, seppur radi, e nelle portate a terra, due double leg, che gli permettono di portare a casa il match ai punti.

Spinola vs Mammarella. Spinola porta a terra Mammarella con double leg, dopo una iniziale fase di studio. Il resto dell'incontro si svolge a terra dove Spinola si limita a guadagnare i punti della side mount. Vince Spinola ai punti.

 

77KG (WELTER)

1)GHANDCHILER EHSAN

2)SABATINO EMANUELE

3)BASILE LEONARDO

3)MARINELLI FEDERICO


14 ATLETI. 11 INCONTRI terminati: 6 ai punti, 2 per superiorità tecnica, 2 per sub (1 armbar, 1 rear naked choke), 1 stop medico. Vince Ehsan che si impone su Mattioli, Basile e Sabatino.

Ehsan vs Mattioli. Mattioli intercetta un low kick di Ehsan e lo porta a terra. Dalla guardia chiusa Ehsan chiude subito un armbar al quale Mattioli è costretto ad arrendersi.

Ehsan vs Basile. Tutto l'incontro si è giocato in piedi. Ehsan prevale soprattutto nella scherma pugilistica andando a segno con molti colpi al bersaglio piccolo.

Ehsan vs Sabatino. Nella finale Ehsan vince ai punti in un incontro piuttosto equilibrato.

 

84KG (MEDI)

1)HAQUE AMADEUS

2)GORLERI JACOPO

3)MAGNALARDO ANDREA


3 ATLETI. 2 INCONTRI terminati: 2 ai punti. Vince Haque che si impone su Magnalardo e Gorlieri.

Haque vs Magnalardo. Haque inizialmente subisce l'iniziativa di Magnalardo ma prende il sopravento dopo averlo ribaltato. Vince ai punti un incontro quasi tutto giocato a terra.

Haque vs Gorlieri. Ad una iniziale fase di scambi in piedi, nella quale Gorlieri prevale di misura, segue una fase a terra nella quale è Haque a imporsi e dove riesce ad accumulare punti sufficienti per vincere l'incontro.

 

93KG (MASSIMILEGGERI)

1)MINGAY MARIO

2)ARGENTANO UMBERTO

3)SOMMA ANDREA

3)ANASTASI PAOLO


5 ATLETI. 4 INCONTRI terminati: 2 ai punti, 1 per superiorità tecnica, 1 per sub (armbar). Vince Mingay che si impone su Rutili, Anastasi e Argentano.

Mingay vs Rutili. Il combattimento si porta subito al suolo. Mingay chiude subito la partita con un armbar dalla guardia.

Mingay vs Anastasi. Incontro molto combattuto sia in piedi che a terra. I due atleti si sono equivalsi e hanno dato vita a un serrato testa a testa che si risolve alla fine a favore di Mingay per un punto di scarto, 16 a 15, assegnato per uno strike pochi secondi prima che suonasse il gong.

Mingay vs Argentano. Non è ancora passato un minuto che l'incontro è già a terra. Mingay conquista la side mount, posizione dalla quale accumula punti colpendo il volto del suo avversario. Vince per superiorità tecnica 15 a 0.

 

SENIORS SERIE A FEMMINILE

52KG FEMMINILE (PAGLIA)

1) DE DOMINICIS GIULIA

2) MAGNANIMI EMANUELA

2 ATLETE. 1 INCONTRO terminato: 1 ai punti

De Dominicis vs Magnanimi. Incontro a due velocità. Nella prima metà dell'incontro a prevalere è Magnanimi che s'impone nello striking su De Dominicis che poi rimonta tutti i punti fino a vincere, dopo aver portato a terra la sua avversaria e averla dominata fino alla fine dell'incontro.

La classifica a squadre vede riconfermarsi al primo posto la HUNG MUN MARTIAL SOCIETY, al secondo posto il MMA FRIULI FIGHT TEAM. Al terzo posto FUROR BELLI e ACCADEMIA NAZIONALE ARTI FISICHE.

 

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information